Percorso

Attività Alunni

Attività di Storytelling sui contenuti delle tragedie di Euripide realizzato dagli alunni della classe IV A del Liceo Classico coordinati dal professore Luigi Pirillo nell'ambito della diffusione della cultura greca.

 

VIDEO ICONA  LE TRAGEDIE DI EURIPIDE

Le classi VA e VB del Liceo Classico di Luzzi presentano due video nati dall’incontro della lingua inglese e dell’arte.

La scelta delle tematiche “The scream: a deeper analysis of Edvard Munch’s anxiety eEugène Delacroix, Liberty leading the people: a brilliant allegory of Freedom  è stata concordata dalla docente di Storia dell’Arte, Prof.ssa Maria Rosaria Padula e dalla docente di Lingua Straniera, Prof.ssa Aloe Maria Luisa. Partendo dalla corrente dell’Espressionismo, la VA ha proposto un percorso di approfondimento sulla descrizione del quadro “L’Urlo” di Munch. La VB, prendendo in esame la corrente del Romanticismo, si è soffermata sulla descrizione del quadro “La libertà che guida il popolo” di Eugène Delacroix.

Durante questo percorso gli studenti sono stati incoraggiati a indagare sui contenuti, facendo ricorso a testi, video, immagini e hanno consolidato le conoscenze linguistiche in L2, ampliando il loro vocabolario sia nella produzione orale, sia in quella scritta.

Grazie alla metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) gli alunni diventano sempre più competenti, comunicativi e fluenti in lingua straniera e raggiungono gli obiettivi programmati nella disciplina coinvolta in modo “naturale” ed efficace.

Buona visione!

 

 

 VIDEO ICONA  VIDEO ICONA
 LIBERTY LEADING THE PEOPLE      L'URLO DI MUNCH 

        

 

                

 

 

PERCORSO DI EDUCAZIONE CIVICA -  LICEO CLASSICO - A.S. 2020-2021
L’insegnamento di Educazione civica svolto nelle classi del Liceo Classico dell’Istituto Omnicomprensivo di Luzzi, nel corso dell’a.s. 2020/21, ha preso volto  attraverso lavori di approfondimento e di ricerca che hanno consentito ai docenti di valutare anche le competenze digitali.
La classe I A ha realizzato un percorso riguardante la Bandiera Italiana e l’Inno di Mameli e ha elaborato lavori in pdf e ppt  e gli alunni della IV A  hanno realizzato alcuni lavori pdf o ppt approfondendo la questione della tutela e della valorizzazione delle minoranze etno-linguistiche in Italia e in Calabria. 
All’interno delle Uda di Educazione civica, gli alunni della IIIA e della IIIB, hanno realizzato alcuni ppt  interdisciplinari,  lavorando alla nascita e allo sviluppo dell’Unione Europea.
Gli alunni della VA e VB, coadiuvati dai docenti di Italiano, Latino e Greco, Inglese, Filosofia e Storia, Scienze e Storia dell’arte hanno realizzato dei PPT sulla legalità e le mafie, sull’identità culturale  e i conflitti etnici, sull’etica dei comportamenti nella tutela della salute e dell’ambiente.

Le classi IA, IIA, IIIA e IIIB del Liceo Classico, coadiuvate dalla prof.ssa Aloe Maria Luisa, Docente Referente di Educazione Civica, hanno affrontato con estrema cura il nucleo tematico afferente alla Tutela e Salvaguardia dell’Ambiente. 

I fantastici lavori realizzati dai ragazzi si soffermano in modo peculiare sui diversi aspetti della tematica in questione e sono esplicativi meglio di qualsiasi ulteriore commento. Perciò facciamo tesoro dei loro preziosi suggerimenti e buona visione!
 

Ed Civica padlet a.s. 2020 2021 

Link al Padlet Educazione Civica A.S. 2020-2021

 

C’era una volta… e ancora c’è… - Laboratorio di scrittura creativa

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente.

La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutarci a conoscere il mondo.”

Gianni Rodari

Tutti noi abbiamo sognato ad occhi aperti quando da piccoli ci raccontavano le fiabe. I personaggi, le situazioni, i luoghi fantastici prendevano forma nella nostra mente e diventavano reali…

Gli allievi della classe I A del Liceo Classico, si sono divertiti ad inventare, capovolgere, attualizzare la fiaba utilizzando tutta la loro immaginazione… e così sono nate fiabe in versi e in rime, fiabe con il linguaggio degli sms, fiabe raccontate da un altro punto di vista, fiabe con una morale, fiabe che insegnano la vita e l’arte del vivere…

Nel primo podcast ascolteremo una breve presentazione curata da Francesco Montalto, e nel secondo podcast una fiaba in rima ideata e interpretata da Mariandrea Garritano.

Buon ascolto!

Giangotti Palmieri Lidia

Presentazione di Francesco Montalto: https://drive.google.com/file/d/1Z5LSiUp2Pom3oZ37wWO2AGxfg_slibD-/view?usp=sharing

Fiaba in rima ideata e interpretata da Mariandrea Garritano: https://drive.google.com/file/d/1K8G3qTlx7cvR64qEjOu_pNCvADrFYB8S/view?usp=sharing

 

Gli alunni Giulia De Marco e Franco Russo della classe IV A del Liceo Classico hanno redatto un bellissimo articolo sulla giornata della memoria 2021.

L'articolo in formato e-book è disponibile al seguente indirizzo https://www.flipsnack.com/giuliademarco/27-gennaio.html.

Buona lettura!

 

Articolo giornata della memoria 2021

 

 Player  Player
Video lezione su Tito Lucrezio Caro  Audiolibro sul Rerum Vulgarium Fragmenta 

 

Durante il periodo di didattica a distanza che ci ha visti, già nel precedente anno scolastico, protagonisti e testimoni di un evento più grande di noi, la pandemia che ha completamente cambiato le nostre esistenze, gli alunni dell’attuale classe IV A del Liceo Classico di Luzzi hanno saputo reagire lavorando alla creazione di due progetti: 

Il primo lavoro è una video lezione su Tito Lucrezio Caro realizzata interamente dai ragazzi, dalla stesura del copione, all’interpretazione, dalla selezione delle musiche e delle immagini fino al montaggio. La video lezione è stata pensata non solo per gli alunni che vorranno utilizzarla come supporto per il loro studio, ma anche per tutti i colleghi che vorranno proiettarla come avviamento allo studio di Lucrezio o come sintesi per i propri allievi.

Il secondo lavoro è un Audiolibro sul Rerum Vulgarium Fragmenta di Francesco Petrarca, realizzato per tutti quelli che amano la poesia e amano lasciarsi “Trascinare dalla voce dei ragazzi”… che con serietà e passione hanno commentato e interpretato 10 componimenti a loro scelta. L’Audiolibro, inoltre è un valido supporto per chi può fare affidamento solo sull’ascolto.

Mia solo l’idea e le correzioni. I lavori non sono privi di piccoli errori che abbiamo scelto di lasciare perché anche l’errore va accolto come segno di spontaneità dei ragazzi che comunque hanno ripetuto audio e video più volte, e questo ha fatto comprendere loro fino in fondo che un risultato soddisfacente si ottiene solo attraverso lo sforzo e l’impegno.

Questi lavori vogliono essere la risposta al duro periodo che tutti stiamo vivendo, perché la poesia ci eleva, i libri ci sostengono come buoni amici nei momenti difficili e la cultura ci salva!

Allora, buona visione e buon ascolto!

Prof. Giangotti Palmieri Lidia

 Player

Stonehenge 3 A

 Player

Hadrian’s Wall 3 A

 Player

Stonehenge 3 B

Player

Hadrian’s Wall 3 B

      

Promossi dalla prof.ssa Maria Luisa Aloe, docente di Lingua e Cultura Inglese, gli studenti della Classe 3A e 3B del Liceo Classico hanno realizzato, in questo periodo di lontananza forzata dai banchi di scuola, quattro lavori di gruppo, espressione di collaborazione ed impegno reciproco che ha permesso loro di sentirsi comunque vicini e uniti.

Con “Stonehenge” e “Hadrian’s Wall” gli Studenti della 3A  e 3B ci regalano un momento di “operosità rilassata” con l’augurio di tornare presto alla normalità.

1104-300x200.jpg

 

Il 25 novembre 1960 le sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, furono uccise dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo a Santo Domingo. Per il coraggio dimostrato nell’opporsi alla dittatura e lottando in prima persona per i diritti delle donne, le tre sorelle passarono alla storia anche con il nome di Las Mariposas (le farfalle).

L'istituzione della Giornata contro la violenza sulle donne risale al 25 novembre 1981, in cui ci fu il primo «Incontro Internazionale Femminista delle donne latinoamericane e caraibiche». Da quel momento il 25 novembre è stata identificata quale data simbolo. Con la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Un ulteriore passo in avanti è stato compiuto con la Dichiarazione di Vienna del 1993 che ha riconosciuto la violenza sulle donne come fenomeno sociale da combattere.

Le scarpe rosse «abbandonate» nelle piazze è uno dei simboli di denuncia della violenza sulle donne e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. Ideato nel 2009 dall’artista messicana Elina Chauvet con l’installazione Zapatos Rojas davanti al consolato messicano di El Paso, in Texas, per ricordare le centinaia di donne rapite, stuprate e uccise a Ciudad Juarez nonché in memoria di sua sorella minore, uccisa dal compagno all’età di 22 anni.

 

Le studentesse Angela Caruso, Annarita Castellani e Flaviana Tenuta della 3B del Liceo Artistico hanno realizzato un contributo video  molto significativo per denunciare questa violazione dei diritti umani che è una delle conseguenze della discriminazione contro le donne e delle persistenti disuguaglianze tra uomo e donna.

 

Video_Liceo_Artistico_giornata_violenza_donne_25_11__2020.PNG
VIDEO ICONA

 

Ligabue_Clil.PNG

 

Clil teaching: Antonio Ligabue and the naïf expressiveness of painting

Nati dall’incontro della lingua inglese e dell’arte, il video e la presentazione multimediale qui pubblicati sono stati realizzati dalle classi VA e VB del Liceo Classico di Luzzi.

La scelta della tematica Antonio Ligabue and the naïf expressiveness of painting è stata concordata dal docente di Storia dell’Arte, Prof. Romolo Trotta e dalla docente di Lingua Straniera, Prof.ssa Aloe Maria Luisa.

Attraverso lo studio dell’arte naïf, si è proposto un percorso di approfondimento sulla figura di Antonio Ligabue e delle sue opere. Antonio Ligabue, pittore e scultore italiano, è tra i più importanti artisti naïf del XX secolo. Alcune tra le sue opere più famose ritraggono animali sia domestici sia esotici, a volte in lotta tra loro, a volte nell’attimo prima di lanciarsi sulla preda. Celebre il “Leopardo” del 1955 (olio su tela, 55x54 cm), la “Tigre assalita dal serpente” (olio su faesite, 66x80 cm), l’ “Aquila con volpe” del 1944 (olio su faesite, 125x110 cm).

Noti anche i suoi autoritratti.

Anche il mondo fantastico, onirico e creativo di Joan Mirò viene narrato nel PowerPoint attraverso la descrizione de “La fattoria” (olio su tela, 123.8x141.3 cm).

Nella presentazione multimediale della classe VB e nel video della classe VA con parole, voce e immagini viene raccontata la miracolosa trasformazione della sofferenza e del sogno in arte di due pittori senza tempo.

Durante questo percorso gli studenti sono stati incoraggiati a indagare sui contenuti, facendo ricorso a testi, video, immagini e hanno consolidato le conoscenze linguistiche in L2, ampliando il loro vocabolario sia nella produzione orale, sia in quella scritta.

Grazie alla metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) gli alunni diventano sempre più competenti, comunicativi e fluenti in lingua straniera e raggiungono gli obiettivi programmati nella disciplina coinvolta in modo “naturale” ed efficace.

Buona visione!

La redazione (Eὕρηκα!)

 

Pagina 1 di 5

Cerca nel sito

btn-covid

btn-didattica a distanza

btn-circolari

btn-normativa

albo pretorio

amministrazione trasparente

registro axios

privacy e protezione dati

logo-bacheca-sindacale

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

logo sodilinux ver 8

Accesso riservato

Inizio pagina