Percorso

EUREKA!

25 MARZO 2021: DANTEDI’

Eventi, mostre e spettacoli per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo poeta.

 

Oggi il Dantedì, tutte le iniziative dedicate al sommo poeta. Bianchi: "I  versi di Dante sempre attuali" - Orizzonte Scuola Notizie

 

Dal 2019 il 25 Marzo è diventato ufficialmente il “Dantedì” .Secondo gli studiosi, infatti, proprio il 25 marzo del 1300 Dante Alighieri inizia il suo viaggio oltremondano. Innumerevoli gli eventi online proposti per celebrare il poeta. La redazione di Eὕρηκα! ha selezionato per voi alcuni eventi digitali che è possibile visualizzare ai seguenti link. Buona visione!

  https://youtu.be/yecXtTnCtsA Alberto Angela ci accompagna nella visita alla tomba di Dante; 

  https://accademiadellacrusca.it/it/dante Sul sito web dell’Accademia della Crusca si celebra la parola dantesca del giorno;

  https://www.youtube.com/watch?v=_nkq2u_AN_Q L’Associazione Music Theatre International ha realizzato una interpretazione         corale per celebrare Dante;

  https://www.youtube.com/c/UniBgperDante2021  L’Università di Bergamo ha realizzato una serie di cortometraggi dedicati a Dante ;

  https://www.youtube.com/watch?v=JKSVL4zthE8&t=17s Il giornale della musica sul suo sito web sta costruendo un’antologia di composizioni musicali ispirate a   Dante e alla sua “Divina Commedia”.

Gli alunni Giulia De Marco e Franco Russo della classe IV A del Liceo Classico hanno redatto un bellissimo articolo sulla giornata della memoria 2021.

L'articolo in formato e-book è disponibile al seguente indirizzo https://www.flipsnack.com/giuliademarco/27-gennaio.html.

Buona lettura!

Articolo giornata della memoria 2021

Notte dei ricercatori

Gli alunni  della classe IV A del Liceo Classico hanno redatto l'articolo sulla notte dei ricercatori 2020.

L'articolo in formato e-book è disponibile al seguente  indirizzo https://www.flipbookpdf.net/web/site/4f72c9243dea612880262e14d8b19f7a376d0943202102.pdf.html

 

SuperScienceMe-REsearch is your R-Evolution: la ricerca è un faro che illumina il futuro

Anche il Liceo Classico di Luzzie le classi terze della Scuola Secondaria di primo grado hanno partecipato alla Notte dei Ricercatori che si è tenuta venerdì 27 novembre. Un’edizione del tutto rinnovata e particolare questa del 2020 svoltasi completamente online a causa dell’emergenza sanitaria.

SuperScienceMe – REsearch is your R-Evolution è il nuovo titolo della Notte dei Ricercatori di Università della Calabria, Università Magna Graecia, Università Mediterranea, CNR, Regione Calabria e Università della Basilicata.

Il COVID-19 non ha fermato l’evento e la Dirigente scolastica Dott.ssa Adele Zinno ha sostenuto la partecipazione degli alunni come occasione preziosa per confrontarsi con la cultura scientifica e per conoscere più da vicino le professioni della ricerca.

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea sin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori in tutti i paesi Europei. L’Italia ha aderito all’iniziativa europea con molteplici progetti e per il 2020 ha visto il coinvolgimento di oltre 80 città. Dal 2014 anche l’UNICAL (Università Della Calabria) partecipa all’evento per poi coinvolgere dal 2018 gli altri atenei calabresi, oltre al CNR e alla Regione Calabria, ottenendo il finanziamento UE, il progetto “SuperScienceMe” ha ampliato il partenariato valicando i confini calabresi con l’Università degli Studi della Basilicata.

Ricco il programma degli eventi che è stato suddiviso in tre sezioni dedicate: Kid, Junior e Family.   

Per la sezione Kid interessante è stato il "viaggio nel passato geologico" proposto dall’UNICAL.

Da Superquark a SuperScienceMe la biologa Barbara Gallavotti ha raccontato “I virus nei secoli”.    

Per la sezione Junior incisiva è stata l'intervista all’astronauta Paolo Nespoli.

Infine, per la sezione Family : “Da 100 anni in viaggio verso l’isola che non c’è. La ricerca in diabetologia dalla scoperta dell’insulina alle nuove terapie” – UMG

E poi tanto altro ancora:

“L’osservazione della Terra dallo spazio per i rischi naturali: il caso del rischio vulcanico” – CNR

“A che servono gli insetti?” - UNIBAS

“Non chiamiamole rifiuto: il contributo delle acque reflue all’economia circolare” – UNIBAS

“Dall’alchimia alla chimica: la scoperta degli elementi” - UNICAL

Molto interessante e attuale è stato l'intervento di una studentessa dell’Università Magna Graecia di Catanzaro che, partendo dal DNA ha mostrato come decifrare il cancro. Una malattia molto complessa che si origina da una mutazione di un nucleotide che impazzisce. Si creano così delle masse, dette propriamente tumori. Un discorso molto affascinante perché estremamente attuale. Un contributo che ha incuriosito tanto i ragazzi che si sono sentiti anche vicini anagraficamente alla ragazza.

Passato, presente e futuro: un viaggio nel tempo e nelle scoperte scientifiche che hanno reso possibile l’evoluzione umana.

Gli alunni hanno seguito con interesse gli interventi, coordinati dalla prof.ssa Amelia Vigliaturo e dal prof. Michele Viapiana.

Dall’evento è trapelato un messaggio molto importante per i giovani che è senza dubbio quello di non arrendersi mai. Il professor Francesco Valentini, docente del Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria, con un tempestivo intervento ha dimostrato attraverso la sua esperienza come proprio grazie agli studi classici abbia potuto raggiungere il suo sogno tutto scientifico, è difatti tra i 12 scienziati selezionati in tutta Europa per far parte del Gruppo di lavoro sull’esplorazione dello spazio e il sistema solare presso l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), Günther Hasinger, e come membro del Solar System and Exploration Working Group (SSEWG), per il triennio 2021-2023.

Un esempio da seguire soprattutto per i ragazzi del Liceo Classico che sperano di riuscire ad affermarsi nel campo scientifico.

Classe IV A Liceo Classico

 

Nasce un'idea degli alunni del Liceo Classico di Luzzi il giornale scolastico Eὕρηκα! alla sua
prima edizione: uno spazio in cui ciascun allievo può liberamente esprimere se stesso.

giornalino scolastico

Un invito alla scrittura, alla lettura e alla comunicazione.

L'iniziativa offre la possibilità di esprimere la gioia di appartenere ad una comunità scolastica che, ben calata nel proprio territorio, s'impegna quotidianamente per apprendere, per migliorare... per crescere!

Buona lettura!

 

 

In allegato il primo numero.

Per contattarci e inviare i tuoi articoli scrivi a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cerca nel sito

btn-covid

btn-didattica a distanza

btn-circolari

btn-normativa

albo pretorio

amministrazione trasparente

registro axios

privacy e protezione dati

logo-bacheca-sindacale

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

logo sodilinux ver 8

Accesso riservato

Inizio pagina